Ligand Based Approach

Approccio Ligand Based (ligand based approach) (indiretto): in questo tipo di approccio non sono a conoscenza della struttura 3D del target (molecola biologica che per qualche ragione lavora in maniera aberrante e che io cerco di inibire o sfruttare nella sua azione per ripristinare nell’organismo una condizione di tipo fisiologico), ma ho a disposizione delle molecole che nei saggi sperimentali hanno dimostrato una certa attività su quel target.
Quindi andrò ad analizzare queste molecole e dall’analisi di queste vado ad ipotizzare la struttura del target. Da queste ipotesi andrò a creare delle nuove molecole che interagiscono con i target predetti. Es: (recettore dopamina). L’approccio indiretto è affiancato dalle relazioni quantitative struttura attività (QSAR) le quali sono degli approcci matematico statistici con cui si riesce a relazionare la struttura della molecola all’attività biologica; cioè partendo dal presupposto che l’attività biologica sia funzione della struttura molecolare, si cerca di quantificare in che maniera la struttura molecolare vada ad influire sull’attività biologica.
Questo processo è definito chemiometria.

Esiste anche il metodo :” Structure Based Approach

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *